BLOG

Proroga al 20 agosto per la comunicazione delle locazioni brevi


news del 21/06/2018

Le specifiche tecniche erano state pubblicate solo il 12 giugno scorso

 

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 123723 pubblicato ieri ha finalmente ufficializzato al 20 agosto 2018 la proroga del termine per la comunicazione dei dati relativi alle locazioni brevi per il 2017.
L’adempimento, disciplinato dall’art. 4 del DL 50/2017, riguarda la comunicazione, in capo agli intermediari, delle locazioni brevi sottoscritte per il loro tramite dal 1° giugno 2017 al 31 dicembre 2017.

La comunicazione in scadenza ha una portata residuale poiché, se gli intermediari hanno operato le ritenute d’acconto in quanto intervenuti nel pagamento dei canoni, occorreva presentare entro lo scorso 7 marzo le Certificazioni Uniche attestanti le ritenute operate.
In tal caso, come si legge nelle motivazioni del provvedimento n. 132395/2017, l’invio della relativa certificazione assolve anche gli obblighi di comunicazione dei dati del contratto di cui infra.

Inoltre la comunicazione non riguarda tutte le locazioni brevi ma solamente quelle stipulate a partire dal 1° giugno 2017, aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo, comprese le sublocazioni e le concessioni in godimento a terzi a titolo oneroso da parte del comodatario, ove il locatore sia una persona fisica al di fuori dell’esercizio dell’attività di impresa e per i quali non sono state operate ritenute.
Risultano pertanto escluse ad esempio le locazioni brevi ove il locatore sia una società commerciale.

L’Agenzia delle Entrate il 12 giugno scorso ha reso disponibili sul proprio sito, oltre alle specifiche tecniche, sia il programma di compilazione che quello di controllo.
Ai sensi dello Statuto del contribuente, da tale data dovrebbero decorrere almeno 60 giorni per poter effettuare l’adempimento; tuttavia fino a ieri sul sito dell’Agenzia risultava ancora il termine, originariamente previsto dalla norma di legge, del 30 giugno dell’anno successivo e, conseguentemente, il 30 giugno 2018 per le locazioni del 2017.

Correttamente, con il provvedimento di ieri, si precisa che, per consentire appunto ai soggetti tenuti all’obbligo di comunicazione di usufruire di un congruo termine per l’effettuazione dell’adempimento, limitatamente ai dati dei contratti conclusi nel 2017, il termine per la trasmissione dei dati deve essere prorogato di 60 giorni ai sensi dell’art. 19-octies, commi 4 e 5 del DL 16 ottobre 2017 n. 148, convertito con modificazioni dalla legge 4 dicembre 2017 n. 172.

La proroga di 60 giorni slitta al termine del periodo “feriale”

Tuttavia, considerato che il sessantesimo giorno successivo al 12 giugno 2018 cade il giorno 11 agosto 2018 e tenuto conto che tale scadenza cadrebbe nel periodo compreso tra il 1° agosto e il 20 agosto, il termine viene pertanto fatto slittare al 20 agosto 2018, ai sensi di quanto disposto dall’art. 37, comma 11-bis del DL 4 luglio 2006 n. 223, convertito con modificazioni dalla legge 4 agosto 2006 n. 248.

Apprezzando tale proroga – il mantenimento del termine ordinario avrebbe messo in crisi gli operatori in un periodo così denso di scadenze – ci si chiede però quale sia il fine ultimo di tale comunicazione in quanto, come riportato nella circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 24/2017, essa dovrebbe avere la finalità di facilitare l’assoggettamento a tassazione dei redditi prodotti dal locatore persona fisica.

Tuttavia, visto il disallineamento dei termini per la comunicazione e per il pagamento delle imposte sui redditi appare evidente che tali informazioni potranno venire utilizzate solo per un accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate.
Infine, anche se il provvedimento non lo dice, rimane confermato al 30 giugno 2019, il termine per la comunicazione dei dati delle locazioni brevi del 2018.

 

[Fonte: Eutekne]


leggi altre news

Vuoi scambiare documenti con lo studio?


Scarica Dropbox e richiedi a info@studiopoli.net una cartella condivisa

Studio Poli & Associati
Commercialisti - Revisori Contabili 

Indirizzo: Via IX febbraio 7 - 50129
Località: Firenze - Italia
Tel: 055 476974
Fax: 055 476975
info@studiopoli.net

ORARI UFFICIO
dal Lunedì al Giovedì: 9:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00
Venerdì: 9:00 - 13:00