BLOG

Casa, salute e trasporti: tutti i bonus fiscali per i disabili


news del 08/05/2017

Il fisco aiuta le persone disabili con una lunga serie di detrazioni che è possibile inserire nella dichiarazione dei redditi. Si tratta di bonus legati alla salute ma anche ai trasporti e alla casa. Ecco, in sintesi, quali sono le agevolazioni in vigore:

Dalla parrucca alla sedia a rotelle, che cosa si può detrarre e che cosa no

Salute 
Oltre alle normali detrazioni per spese sanitarie i contribuenti disabili possono ottenere sconti fiscali sui costi sostenuti per il trasporto in ambulanza; per l’acquisto di poltrone per non deambulanti; per gli apparecchi per il contenimento di fratture, ernie e per la correzione dei difetti della colonna vertebrale; per l’acquisto di arti artificiali.

Casa 
Ci sono, poi, alcune spese che il disabile e la sua famiglia devono sostenere per rendere più comoda la vita domestica. Il fisco aiuta anche in questo caso.

Smartphone e tablet per disabili: la via dell’integrazione firmata Tiflosystem

Per esempio, è agevolata la costruzione di rampe per l’eliminazione di barriere architettoniche esterne e interne alle abitazioni, ma anche l’adattamento dell’ascensore per renderlo idoneo alla carrozzella e l’installazione e manutenzione di una pedana di sollevamento installata in casa. C’è la possibilità di ottenere il bonus anche per l’acquisto di una cucina preposta a facilitare il controllo dell’ambiente da parte dei soggetti disabili, e sono agevolati anche i telefonini per sordomuti e i fax, modem, computer, telefono a viva voce, schermo a tocco, tastiera espansa.

Novità del 730 / I nuovi bonus per i disabili

Trasporti 
Aiuti fiscali arrivano anche sul fronte della mobilità: sono detraibili le spese per l’installazione della pedana sollevatrice su un veicolo, oltre a quelle per l’acquisto di veicoli realizzati proprio per persone con disabilità. Lo sconto fiscale si estende alla bicicletta elettrica a pedalata assistita, ma solo se comprata da un soggetti con ridotte o impedite capacità motorie permanenti a condizione che il disabile produca, oltre alla certificazione di invalidità o di handicap, la certificazione del medico specialista della Asl che attesti il collegamento funzionale tra la bicicletta con motore elettrico ausiliario e la menomazione.

(fonte Il sole 24 ore)


leggi altre news

Vuoi scambiare documenti con lo studio?


Scarica Dropbox e richiedi a info@studiopoli.net una cartella condivisa

Studio Poli & Associati
Commercialisti - Revisori Contabili 

Indirizzo: Via IX febbraio 7 - 50129
Località: Firenze - Italia
Tel: 055 476974
Fax: 055 476975
info@studiopoli.net

ORARI UFFICIO
dal Lunedì al Giovedì: 9:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00
Venerdì: 9:00 - 13:00