BLOG

Arrivano gli «Isa»: 1,5 milioni i contribuenti interessati


news del 25/05/2017

Cambia il nome, ma non solo. Gli studi di settore si trasformano in “indici sintetici di affidabilità” e dall’agenzia delle Entrate gli hanno già trovato un acronimo: Isa. Dall’annualità di imposta 2017 saranno operativi 70 Isa che riguarderanno circa un milione e mezzo di contribuenti. Per il periodo d’imposta 2018 anche i contribuenti che attualmente rientrano nei restanti 80 settori economici avranno a disposizione questo nuovo strumento, per una platea complessiva di 4 milioni di operatori economici.

I nuovi indici sintetici di affidabilità andranno a sostituire gli studi di settore. «Dal prossimo anno  imprese e professionisti potranno avere un riscontro trasparente della correttezza dei propri comportamenti fiscali attraverso una nuova metodologia statistico-economica che stabilirà il grado di affidabilità/compliance su una scala da 1 a 10». I contribuenti che risulteranno “affidabili” avranno accesso a benefici premiali, tra i quali l’esclusione dagli accertamenti basati sulle presunzioni semplici.

Gli ultimi dati relativi ai vecchi studi di settore raccontano di uno strumento che ha interessato 3.403.691 contribuenti, di cui 2.175.744 persone fisiche; 613.919 società di persone e 614.028 società di capitali ed enti.

I 204 studi di settore relativi alle singole categorie (dal commercio di alimenti e bevande alla lavorazione del legno, dagli studi legali alle attività fotografiche) sono stati suddivisi in quattro macro categorie: estrazioni e manifatture(311.106 soggetti); servizi (1.690.374 soggetti); professionisti (776.082 soggetti) e commercio (626.129 soggetti).

La regione dove si concentra la maggior parte dei soggetti interessati agli studi di settore è la Lombardia, con 623.376 contribuenti. Seguono Lazio (320.675) e Veneto (314.690).

Dall’ultimo report delle Entrate è emerso che, relativamente al periodo d’imposta 2015, sono saliti a quota 53mila euro i redditi medi dichiarati nel 2015 dai contribuenti che accedono al regime premiale, in aumento rispetto al 2014 in cui i redditi medi si attestavano a 51mila euro.


leggi altre news

Vuoi scambiare documenti con lo studio?


Scarica Dropbox e richiedi a info@studiopoli.net una cartella condivisa

Studio Poli & Associati
Commercialisti - Revisori Contabili 

Indirizzo: Via IX febbraio 7 - 50129
Località: Firenze - Italia
Tel: 055 476974
Fax: 055 476975
info@studiopoli.net

ORARI UFFICIO
dal Lunedì al Giovedì: 9:00 - 13:00 / 15:00 - 19:00
Venerdì: 9:00 - 13:00